robba

robba

marzo 16, 2005

una nevicata di petali. poi una mattina ti svegli e l'aria è diversa. dalla finestra aperta entra un soffio che agita le tende trasparenti. c'è stata una nevicata di petali. d'improvviso hai voglia di sistemare il giardino e fare colazione all'aperto. d'improvviso hai voglia di uscire a passeggiare nel bosco con un vestito leggero e la tua tazza di té tra le mani. d'improvviso hai voglia di pranzare in un locale buio da perdigiorno, uno di quelli con il biliardo, e di bere fuori orario. di incontrare persone che non vedevi da anni, di incontrare persone che non hai mai visto. inclinarti sulle tue gambe lunghe, mentre i fattorini consegnano rose rosse avvolte in carta riciclata. ascoltare le conversazioni nelle cabine telefoniche di una città che sembra londra ma non è. allontanarti, dimenticare le password del tuo computer, guardare i tuoi effetti personali che affondano dentro una fontana. correre, prendere un tram con la pubblicità di una commedia musicale, leggere tutti i biglietti di una scatola di cioccolatini, trascriverli sul tuo taccuino, sorridere in uno specchietto. d'improvviso hai voglia di scendere, salire le scale, allungare il passo, attraversare il ponte, essere rapinata, infine salvata.

robba 19:30
Powered by Blogger