robba

robba

novembre 09, 2004

inizia la presentazione. la primavera scorsa trovo una lettera nella casella di posta. contiene la proposta di scrivere un racconto per una antologia. prima dell'estate scrivo il racconto, in autunno il libro viene pubblicato, qualche giorno dopo ricevo un invito per la presentazione. si terrà a milano. giovedì prenoto un albergo, venerdì prendo il treno, sabato alle sei sono davanti al foyer. l'ingresso è un tunnel trasparente illuminato al neon. avanzo lentamente sulle note di una vecchia canzone cinese. raggiungo il guardaroba. al di là del banco una donna con la vestaglia a fiori, i tacchi alti e i pendenti di smeraldo parla a un telefono a muro. all'angolo opposto un uomo dai baffi sottili e i gemelli di rubino disegna cerchi con il fumo della sigaretta. una splendida orientale in abito di paillettes prende il mio soprabito. un uomo di colore lo appende a una stampella di velluto. una bionda in abiti maschili accende un sigaro e mi conduce all'ascensore. un gatto persiano si infila tra le porte, la bionda lo prende tra le braccia. percorriamo mille piani in pochi secondi. arriviamo in un salone buio e ingombro di tavoli opalescenti. riconosco alcune persone. l'eunuco in gessato bianco che si avvicina per baciarmi la mano. la signora in pelliccia di tigre accerchiata dai flash e dai suoi ammiratori. il generale che aspira l'oppio in fondo alla sala. la coppia di caucasici in smoking nero e tubino rosso che si sfiora nel corridoio. l'uomo dagli occhiali scuri e la sciarpa di seta che divora involtini di serpente seduto al tavolo nove. l'efebica pusher dai capelli arcobaleno. il cameriere dal cuore di alabastro che serve spumante thailandese. la ragazza con lo chignon che gioca a baccarat e il suo nano portafortuna. la spia senza segni particolari, ma incredibilmente affascinante, che mi segue con discrezione. al centro un palco circolare. i moderatori, gemelli siamesi uniti fino alle spalle, hanno sorrisi sciupafemmine. la curatrice dalle cornee di giada richiama l'attenzione. inizia la presentazione.
cit. la donna con la vestaglia a fiori, l'uomo dai baffi sottili, la splendida orientale, l'uomo di colore, la bionda in abiti maschili, il gatto persiano, la signora in pelliccia di tigre, il generale che aspira l'oppio, la coppia di caucasici, l'uomo dagli occhiali scuri e la sciarpa di seta che divora involtini di serpente, l'efebica pusher dai capelli arcobaleno, il cameriere dal cuore di alabastro, la ragazza con lo chignon, la spia, i gemelli siamesi, la curatrice dalle cornee di giada, il libro


robba 13:54
Powered by Blogger