robba

robba

settembre 20, 2004

ogni uomo ha la sua domenica. lo conosci soltanto di vista, ma vorresti saperne di più? scopri come ha passato la domenica. ogni uomo ha la sua domenica. poi confronta le risposte. sveleranno l'identità dell'uomo misterioso, ma anche qualcos'altro. la prima domenica arriva presto, viene subito dietro il sabato. lui è un uomo sensibile ed impegnato. è un uomo in giacca e cravatta e l'altro giorno ha confidato a un'amica che questo è il peggiore momento storico da quando è nato. i microfoni erano accesi e la frase è stata amplificata. a ogni modo, non c'erano dubbi. per lui parlano i titoli dei suoi libri. è stato alzato tutta la notte, girando per la capitale, godendosi finalmente il successo di una bella iniziativa di pace. la domenica lo disegna in piedi alle quattro del mattino nell'atto di ricevere in dono un cartoccio di prosciutto sandaniele. la seconda domenica affiora piano in un tiepido pomeriggio. c'è un uomo. indossa una camicia a righine e pantaloni scuri. è solo. attraversa la piazza deserta davanti alla chiesa di sanbellarmino. ma ha l'aria stanca, irresoluta. l'occhio sbarrato, i capelli arruffati. scruta il vuoto. come se non ricordasse dove è diretto, come è arrivato. la domenica lo disegna in una roma vitrea e malinconica che somiglia vagamente a bruxelles. la terza domenica sboccia infine in una serata calda. a villa borghese, alla casina delle rose, c'è la presentazione di un film pluripremiato. un insieme piccolo e roseo di addetti ai lavori attende di entrare. al centro, tra un giovane trasandato ed una amica sorridente, c'è un uomo bello, in completo nero e baffi, che modera la voce. una critica molto nota si avvicina per salutarlo. un giovane produttore lo chiama per nome e gli allunga la mano. il giovane trasandato si guarda intorno. l'amica potenzia il sorriso. l'uomo risponde con tono deciso e pacato. la domenica gli disegna una spirale intorno e lo denuncia come un diamante rubato. (le risposte. la prima domenica: elogialo e consolalo, lui è valter veltroni. la seconda domenica: certamente negherà, ma si tratta di rocco buttiglione. la terza domenica: occhio, sotto i baffi c'è uno stefano accorsi a ventiquattro carati).

robba 17:16
Powered by Blogger