robba

robba

settembre 15, 2004

norme moderne e sintetiche per garantire l'ordine e la pulizia della propria casa. in tempo di carriere asimmetriche, capita spesso che sia l'unica azienda nelle nostre mani. e senza alcuna precedente formazione, quando la stessa istituzione familiare è andata a male. eppure esistono norme moderne e sintetiche per garantire l'ordine e la pulizia della propria casa, adatte alla donna polivalente e multisfaccettata. è bene ricordarle, soprattutto a settembre, in concomitanza con il drastico ritorno dalle vacanze. come attività d'impresa, la gestione casalinga implica un rischio e un'iniziativa e, ovviamente, un insieme di beni e servizi da organizzare. all'imprenditrice casalinga spetta ogni decisione, sia essa di ordinaria che di straordinaria amministrazione, e, conseguentemente, qualsiasi responsabilità di mezzi e di risultato. così, mettendo a rischio un piccolo capitale, potremo assicurarci strumenti all'avanguardia e professionisti internazionali. parimenti, facendo leva sulla nostra iniziativa, potremo trasformare in valenti prestatori di opera anche i fidanzati e i mariti più scioperati. in ogni caso sarà necessario un impegno paranoico, una destra abilità e pugni di ferro col personale. a questo specifico riguardo: se, da un lato, è fondamentale un primo periodo di martellante ed ossessivo apprendistato (durante il quale nulla davvero deve darsi per scontato), dall'altro, sarà utile abituarsi a impartire direttive esclusivamente in forma scritta e con perentoria grafia. regolamenti e sanzioni disciplinari saranno affissi in cucina o in salotto. il piano annuale (indicante le pulizie periodiche ed occasionali, le spese ordinarie e straordinarie, compresi eventuali premi di produttività) ed il rendiconto periodico (con i risultati ottenuti, ripartiti per settori ed attività e confrontati con parametri almeno quinquennali) dovranno essere correttamente archiviati. anacronistica invece l'assunzione in proprio di prestazioni di fare. all'imprenditrice casalinga, seduta alla pregiata scrivania ed avvolta nella calda sciarpa professionale, spetterà infine soltanto il compito di compiacersi della propria azienda con unico e onnicomprensivo sguardo.

robba 18:18
Powered by Blogger