robba

robba

settembre 17, 2004

la catastrofe umanitaria è scontata. ultimamente la vita è veramente difficile per la sottoscritta. per cominciare sono in pieno embargo. com'è noto, almeno fino all'equinozio di autunno, non potrò acquistare abiti, scarpe o accessori. lo stesso approvvigionamento di cibi, bevande ed altri generi di prima necessità è razionato secondo tabelle settimanali. trattasi di misure autodisciplinari, motivate da esigenze preventive e rieducative più che retributive, e comunque per due terzi già scontate. inoltre, la stesura della parte speciale del manuale di gestione domestica, dedicata alla pratica e agli esercizi, ha comportato uno sforzo straordinario. soltando ieri, utilizzando la parte teorica ed un meritato riposo settimanale, ho rivoltato il superattico come un calzino e cavato il sangue dalle rape. in merito ho preso appunti che non mancherò di sbobinare. per il momento posso anticipare che sono state necessarie cinquecento mosse. d'altra parte, se il mio tirannico fidanzato, rientrando dopo il lavoro, dissimulava qualsiasi sorpresa o apprezzamento dietro il disappunto per il numero ed il volume dei sacchi di spazzatura accumulati, posso garantire che questa mattina la mia cameriera aveva le lacrime agli occhi. ultimo ma non meno illiberale è il regime alimentare nel quale sono caduta il quindici settembre. in questo caso le restrizioni sfiorano i diritti umani e sono motivate dal più spietato capriccio. radicalizzata la macrobiotica moderata praticata per oltre un decennio, seppure con alti e bassi, proibito l'insensato consumo di alcolici, in sostanza adesso sono autorizzata a nutrirmi esclusivamente di piccole salsicce di farro e seitan e contorni di radici. ad oggi una risoluzione da me stessa unanimemente votata fissa un limite minimo di cinquantatré chili di peso corporeo oltre il quale è previsto l'invio di osservatori internazionali. tuttavia, escludendo un qualsivoglia interesse americano nella faccenda, la catastrofe umanitaria è scontata.
cit. le piccole salsicce di farro e seitan


robba 15:51
Powered by Blogger