robba

robba

giugno 15, 2004

piccoli stormi di aeroplani di carta. sono in salotto a guardare germania-olanda. bevo guinness. ho appena finito di mangiare uno strano piatto di penne all'indivia. fatto con le uniche cose che ho trovato in frigo. ho passato il pomeriggio a fare l'inventario degli articoli pubblicati nell'ultimo anno. il pomeriggio è colato a picco. sono tornata a casa insieme al buio. il mio fidanzato dormiva come un burattino, ancora annodato nel suo mal di testa. ho notato che una sera d'estate può essere sottile come il nylon. sono qui sdraiata per terra davanti agli affondi di overmars. nell'aria sfrecciano piccoli stormi di aeroplani di carta.
cit. la guinness (ancora meglio: la smithwicks), le penne all'indivia, marc overmars


robba 23:22
Powered by Blogger