robba

robba

marzo 23, 2004

di colpo in un videogame. la musica è una sofisticata macchina del tempo. non sempre, ma a volte la odio per questo. perché non riesco ad ascoltare con lucidità vecchie cose, senza trovarmi di colpo in un videogame che ha per oggetto la mia vita di qualche anno fa. è un'esperienza ripetuta enne volte, ma in cui inciampo facilmente. insomma, devo lavare una montagna di piatti, così preparo un vodka tonic leggero e metto un disco. una cosa dei blonde redhead, a prima vista innocua. tre accordi dopo sono nel vecchio palazzo di via alberto fortis, il palazzo a forma di nave, con gli oblò, i due ascensori gemelli e le specchiere anni cinquanta. faccio le scale a piedi, passo davanti ad alcune modelle che saliranno sull'automobile che ho visto ferma nel cortile, apro la porta con il pomello, entro nel salone vuoto dell'appartamento. appendo il soprabito nel guardaroba, poi sento un urlo che taglia la stanza.

robba 14:01
Powered by Blogger