robba

robba

gennaio 28, 2004

quattordici virgola cinque gradi. per un periodo ho abitato a lucca. in genere di mercoledì sera facevamo queste degustazioni. si sceglieva un tema più o meno ampio - il chianti classico, la sardegna, i vini da meditazione - ed ognuno portava una bottiglia. la si avvolgeva nella carta argentata, si beveva, si scriveva e si votava. c'era sempre qualcosa di molto adatto da mangiare. lucca non è una città ma un monastero, perciò io ero l'unica donna. e non ero tenuta in gran conto. di fatto facevo di tutto per meritarmelo. ho un olfatto tutto mio. magari è normale che un bianco molto buono abbia un aroma di riso acido. comunque sono cose macrobiotiche che nessuno qui può capire. detlef mi tollerava. il vino migliore che abbia bevuto costava diciottomila lire. il vino peggiore a tirana, tre anni dopo, ma era italiano. solo un sorso. vorrei dire che, in compenso, quella città era fantastica. poliedri fascisti, scolapasta socialisti, le carte colorate di edi rama. per strada solo mercedes e bmw. e gli albanesi parlavano tutti italiano. stasera invece sto bevendo un rosso siciliano: nero d'avola e sirah. l'etichetta non mi convince granché, troppe informazioni, ma è un firriato. quattordici virgola cinque gradi. archi ampi, discesa lenta. aroma di carciofo. oppure è il minestrone che si espande per la casa. sto preparando minestrone. immagino di aver scritto mille volte che sono stata in monastero. ma mai che ho studiato danza. uno degli errori ancora incerottati. nemmeno in questo caso ero tenuta in gran conto. troppo alta. e poi le ballerine - o le danzatrici, m'avrebbe bacchettato vale - si prendono troppo sul serio. io non ce la faccio. m'è venuto in mente perché quella sera, dopo l'ultima lezione, innaffiai un minestrone. avevo diciottanni. no, diciassette. un ragazzo che era sempre elegantissimo. che mi portò a prendere aria. altri fallimenti? non sono mai diventata un giudice, come voleva mio padre. ma lasciamo perdere. bere da soli fa sempre pensare ai fallimenti.

robba 22:00
Powered by Blogger