robba

robba

gennaio 10, 2004

in testa una grossa palla da bowling. a volte vorrei tagliarmi la lingua. bucarla con una serie di spilloni di un paio di millimetri di raggio. in lungo e in largo. per la verità, alla fine mi limito a camminare avanti e indietro per i corridoi di palazzo koch. beninteso: quello fascista, non quello fazista. golfino grigio punitivo, ciondolo a forma di libellula ed acqua naturale dal distributore automatico. i cardini inceppati dell'orologio appena due: vedo poco e parlo molto. un corto circuito che mi appanna gli occhiali. due cose stupide ma intanto adesso non so che ora sia. ho perso l'ultimo treno e messa così non potrei mai imboccare il tunnel della stazione. nei corridoi di palazzo koch i nanetti crescono a vista d'occhio. qualcuno si è avvicinato e mi ha messo in testa una grossa palla da bowling. se scuoto il capo la sento correre verso i birilli.

robba 15:15
Powered by Blogger