robba

robba

novembre 30, 2003

60's background, richard clayderman in your head, a glass of martini... and lomo
scarpe da ginnastica sotto la minaccia di una valanga. c'è un numero definito di persone che, anche in una città come roma, capita costantemente di incontrare al cinema. di sabato come di lunedì. generalmente, scambiando due chiacchiere con ciascuno di loro, mi rendo conto che non condividiamo un solo pensiero. non solo sul film, ma ad occhio e croce sull'esistenza tutta. insomma, alla fine non siamo un insieme. non abbiamo niente in comune. sempre in genere, si tratta comunque di persone per cui nutro un nitido rispetto. ieri abbiamo visto noialbinoi, quel film islandese. sapete che impazzisco per il nord, quindi non c'è granché da aggiungere. ma prima avevo preso un aperitivo a san lorenzo in lucina, dove avevo intravisto seduta ad un tavolo, stracarica di pacchi di ferragamo, la commessa e proprietaria dell'enoteca dove enrica tutti i giorni mi compra il pranzo. avevo mangiato alla matricianella con il vecchio leopoldo e suo figlio, e, in piazza del parlamento, mi ero voltata a guardare un signore che passava fumando una canna davanti ai carabinieri. poi avevo giudicato il solito servizio malato di alzheimer di rosati e fatto qualche spesa lungo viale regina margherita. solo dopo una birra al locale, con gaia, paolo e la longa, avevamo deciso di andare al cinema. per questo o per altro, tornando a casa e salutando l'ultimo cineconoscente, ripensando alla farsa di quella isolata comunità islandese che gioca a fare la civiltà, che indossa scarpe da ginnastica sotto la minaccia di una valanga, alla fine mi sono ritrovata tra le mani il rompicapo risolto. una didascalia con presa universale.

robba 12:36
Powered by Blogger