robba

robba

ottobre 31, 2003

... stop+look left+look right+smile
il momento di una sigaretta. oggi è una di quelle giornate che vado troppo in freva. un po' è perché, con il congresso e tutto quanto, qui non c'è nulla da fare. il vuoto mi annienta e il niente mi svuota. un po' perché se mi gira così mi gira, non c'è molto da dire. intanto però sono anche violentemente sotto la botta. esseri umani continuano a telefonare lamentandosi di quello o di questo. magari hanno anche ragione, ma io mi sento un verme per tutta la baracca. intanto fuori piove, come da un secolo a questa parte, ed io mi immedesimo anche in una piccola fiammiferaia. mi chiedo perché perché perché mi hanno dato un cervelletto da-tutto-a-mille-lire. chi, qua dentro, ha staccato quei maledetti fili. domande che magari non capite ma che fanno parte della turba. così va la turba normalmente. si parte sempre da questo genere di domande. anche perché è una febbre generica la mia, non ha origine né dove. mi si consuma dentro come fossi una candela rivoltata. cielo, che terribile paragone. è il momento di una sigaretta.

robba 16:57
Powered by Blogger