robba

robba

luglio 02, 2003

yvonne li fa fuori con un fucile ad aria compressa. è dalle sei di ieri pomeriggio che sono dentro una specie di missione impossibile. fra mi è venuto a prendere con il suo motorino sotto l'ufficio, dove abbiamo lasciato il mio mezzo ben legato, e siamo andati a fare la spesa per oggi. in via della croce abbiamo recuperato il mio regalo (un gioiellino davvero carino, il quarto della collezione cicci). poi retrofront: siamo tornati ai parioli per consegnare dei documenti consob a zio paolo, che ultimamente è un po' preoccupato per i suoi investimenti. abbiamo posato la spesa e il regalo a casa e, sempre con il motorino del criminale, ci siamo avviati verso ikea, dove abbiamo comprato l'ennesimo cartone di calici (yvonne li fa fuori con un fucile ad aria compressa) e piatti e posate per ventiquattro. quando siamo ritornati a casa erano già le dieci. abbiamo messo quindici bottiglie di vino bianco in frigo e preparato una veloce parmigiana di melanzane, delle zucchine da mettere su una specie di focaccia che infornerò più tardi, verdure varie per un'insalata di pasta. poi cicci ha lavato i piatti, anche perché il giorno prima c'era stata un'altra cena, ed io ho rimesso a posto un po' tutto. alla fine siamo andati a dormire a mezzanotte, nemmeno tanto tardi, ma stamattina alle otto e un quarto eravamo già in via locchi ad ordinare un paio di chili di mozzarella.

robba 09:25
Powered by Blogger