robba

robba

luglio 09, 2003

http://www.lomography.com/ppp/a due passi dal viminale. qualcuno si ricorda di jamal? si tratta di quel ragazzo del bangladesh che lavorava al chioschetto qui sotto il mio ufficio, quello simpatico che tutte le mattine mi augurava buon lavoro e la sera, all'uscita, mi regalava un po' di pistacchi. stava lì trecentosessantacinque giorni l'anno. e, qualunque turno facessi (nove-diciotto, quattordici-ventidue, sabato o domenica), lo trovavo sempre al suo posto. ebbene: ieri l'hanno licenziato. il giustificato motivo è che ha chiesto un giorno di ferie. la cosa, nel guazzetto mafioso dell'incrocio di strade qui intorno, non sorprende affatto. la faccia di jamal si è sovrapposta a tante altre. cingalesi e pakistane, soprattutto. alcuni colleghi redattori negli anni hanno tentato di sollevare il coperchio. ma persino i vigili, in questa strada piena zeppa di auto in seconda e terza fila, si tengono lontani. senza nemmeno dire che siamo a due passi dal viminale. p.s. se qualcuno vive a roma ed ha un lavoro per jamal, scriva qui.

robba 15:13
Powered by Blogger