robba

robba

luglio 31, 2003

pahuljicadi dedicargli una sua rubrica. stamattina in ascensore ho incontrato il grande luigi de marchi. in realtà è un piccoletto, il classico tipo che ti arriva giusto all'altezza della scollatura. gli ho detto lei è un grande ed io passo metà delle mie giornate a rispondere alle telefonate dei suoi ammiratori. lui si vede che alla fine un'anima ce l'ha perché m'ha toccato un braccio e m'ha ringraziato. volevo anche chiedergli che ne pensasse dei toni esaltati de «la meglio gioventù» sulla legge basaglia, quella che ha sprangato i manicomi per aprirne altrettanti, ed enormi, a cielo aperto, e di dedicargli una sua rubrica, se non l'aveva già fatto. ma non c'è stato tempo, eravamo già al quarto.

robba 12:58
Powered by Blogger