robba

robba

luglio 25, 2003

chiudere gli occhi e puntare il dito. lui a questo punto vorrebbe andare in sudafrica. scartati per comodità israele e iran, intendo. io preferirei una vacanza più vacua e svaccata, tipo con python e vale in barca alle cicladi. in genere gli altri anni era facile scegliere. eravamo più disperati. insomma: liberi liberi siamo noi, ma poi liberi da che cosa. punto. andava bene anche un agosto a milano con tappa alla biennale e ritorno nel chianti. oppure un viaggio in macchina in corsica. o, che so, una sola settimana a istanbul e poi ormeggio dall'ambasciatore. adesso no. adesso siamo lì da hungaria, cartina del globo aperta, a chiudere gli occhi e puntare il dito.

robba 12:20
Powered by Blogger