robba

robba

giugno 26, 2003

il giro della città invano. ma tiriamoci su parlando del prossimo matrimonio. sabato prossimo, capri, marina piccola. luogo del ricevimento: canzone del mare. dei futuri sposi conosco un po' meglio solo lui. soprattutto per un weekend a milano in un agosto di quattro anni fa. la vicenda si svolge in corso como, ricordo che la strada era chiusa perché francesco nuti stava girando un film con la neri. noi arriviamo direttamente dalla stazione. pitone ci aspetta di fronte casa, al bar del notabile numero dieci. beviamo una cosa veloce poi partiamo in cerca di freddie, il pusher di python. in serata arriva lui, il futuro sposo, che al tempo lavorava in svizzera. ceniamo in un ristorante di fronte, io non del tutto lucida finisco addosso a nuti e mi spezzo un tacco. il giorno dopo, pitone, eyes wide shut, deve andare al lavoro per pagare una modella. sta chiudendo la sua attività milanese, che non è andata benissimo. dopodiché torneremo tutti al sud, tranne il futuro sposo che se ne andrà a lavorare a londra. ma intanto, quella mattina, pitone deve riuscire in un'impresa impossibile: pagare la modella. varie storie, finisce per farle un assegno. lei se ne va, noi diciamo addio all'ufficio del nostro amico. lacrime simboliche. neanche mezz'ora e lei ci richiama. s'è dimenticato la firma. ma quel giorno, quell'ultimo giorno, porta anche a importanti scoperte. tornando verso casa, il solito pitone scopre che ha l'ufficio proprio dietro l'angolo. per un anno e più, ogni santa mattina, ha fatto il giro della città invano.

robba 13:31
Powered by Blogger