robba

robba

giugno 20, 2003

e lui che si arrabbia perché io non mi arrabbio. sirj, l'uomo della strega, si sa: è il compagno ideale. quello che, oltre a tutto il resto, è anche capace di calmarvi e ridimensionare i vostri problemi, quando capita il momento. del mio fidanzato si può dire tutto, ma non certo lo stesso. anche perché, tranne sporadici scatti d'ira politica o surreale, io sono una tipa placida e paciosa quasi tutto il tempo. tanto è vero che cicci spesso pensa bene di rianimarmi con intense cariche di panico. esempio: hai pagato l'assicurazione? hai scritto l'articolo? neanche oggi hai fatto la spesa? talvolta è lui a raggiungere apici surreali. esempio: io burrosa in macchina in un ingorgo abissale e lui che si arrabbia perché io non mi arrabbio. in queste occasioni, semiseriamente, sbatte le mani sul parabrezza e prende a morsi il volante tra lo stupore degli altri automobilisti. per quanto riguarda il conforto, c'è poi il fatto che non è capace di sostenere mai la stessa opinione del proprio interlocutore. per cui, se ho litigato con qualcuno e sono io a raccontarglielo, lui deve necessariamente prendere le parti dell'altro. aggiungendo - involontariamente, per carità - dramma al dramma. (epperò è tanto carino. che gli si può dire? avreste dovuto vederlo oggi, vestito tutto di lino, con i ray-ban nuovi e l'immancabile bustina dell'enoteca rocchi).

robba 14:15
Powered by Blogger