robba

robba

giugno 14, 2003

adesso mi sono persa. la mia casa è un forno ed io mi sveglio dopo aver sognato un freddo pazzesco e mia nonna a bordo di una smart che tiene fisso il piede sull'acceleratore. a me tocca frenare la macchina con le mani. mi alzo, mezza stupita come ogni mattina, e me ne vado nella parte condonata della casa, tra le porte-finestre incandescenti. ripenso sommariamente a questo e quello. il fatto è che abbiamo imboccato un po' di strade a casaccio e adesso mi sono persa.

robba 11:38
Powered by Blogger