robba

robba

maggio 28, 2003

sette piccoli indiani che mi girano intorno. mentre la nostra amica si diletta per festival nel canyon di topanga (vicinissimo a l.a.), tra sagre e hippies californiani con questo dottore di 47 anni che le sta appresso ma che a lei non piace proprio, io sono assediata da minuscoli impegni. o meglio: da sette piccoli indiani con freccette pungolose che mi girano intorno e che mi vogliono male. di che si tratta? uno, devo scrivere urgentemente un articolo se non voglio finire nel dimenticatoio del mio quotidiano d'appoggio. due, devo assolutamente andare a rinnovare l'assicurazione del mio honda sky. tre, devo informarmi sul perché a casa ci hanno tagliato il telefono (lo so benissimo, perché cicci non ha pagato le bollette per un po' di mesi, ma lui insiste comunque perché io mi informi). quattro, devo dar un po' retta al mio politico preferito che si lamenta perché non gli ho mai dato una mano. cinque, devo spedire una richiesta di rimborso spese che rimando continuamente. sei, devo finire questo benedetto lavoro monografico per il diretùr. sette, dovrò pure a un certo punto mettere mano al libro che starei scrivendo. ecco, per il momento ho scartato l'impegno quattro e mi sto dedicando al sei, contando di riuscire a cavarne qualcosa anche per l'impegno uno. tutto il resto oggi come oggi andrà a finire tra gli arretrati.

robba 13:13
Powered by Blogger