robba

robba

maggio 27, 2003

questa pallida idea che ci sia un masso enorme. piano piano, col tempo, apprezzo sempre di più «la venticinquesima ora», l'ultimo di spike lee. bella scoperta, direte, piace praticamente a tutti. epperò a me al cinema non mi aveva dato così tante emozioni. adesso, invece e tra l'altro, mi rendo conto che lo stato d'animo del protagonista del film è praticamente identico a quello in cui mi sveglio io ogni santa mattina. questa pallida idea che ci sia un masso enorme pronto a piombare davanti alla mia esistenza. pallida esattamente quanto è la mia consapevolezza nei momenti in cui qualcosa di drammatico avviene davvero. ma questo ora è un altro discorso.

robba 14:11
Powered by Blogger