robba

robba

aprile 22, 2003

lomo: benita@email.itfinesettimana ospiti dell'ambasciatore. ho letto ben due libri. il primo è l'unico romanzo di luis auchincloss tradotto in italiano: l'imbroglione. dato che è ambientato nell'upper class americana degli anni trenta, si può dire che appartiene al mio genere preferito. i personaggi sono tutti vinti, come nel grande gatsby. poi ho letto georges bataille. l'ho rubato a cicci, non l'avrei mai comprato. «l'azzurro del cielo» è un diario bellissimo e rivoltante dei giorni che precedono l'arrivo degli assolutismi, quello marxista e quello nazista. badate bene: non se ne parla quasi mai; l'esistenza del protagonista scorre tra l'alcol, le donne e la conseguente nausea. ma tutto il peggio è all'orizzonte e si specchia nelle loro facce.

robba 15:55
Powered by Blogger