robba

robba

aprile 06, 2003

blog & regime. qualche giorno fa mantellini, partendo da un articolo un po' partigiano di christian rocca, faceva una tiritera contro gli opinionisti del giornalismo italiano (che piegano i fatti a loro uso e consumo) a favore di quella realtà nascente e spontanea che sarebbero i blog. niente di nuovo sotto il sole, direte. ma nel sottobosco dei commenti qualche idea invece c'è. scrive fabio metitieri: «i blog, quando vogliono fare informazione, sono soggetti alle stesse malattie dei media mainstream, e hanno anche lo stesso tipo di opinionisti, che piegano i fatti per sostenere le loro tesi. l'unica differenza e' che l'opiblogghista segue una linea solitaria, tutta sua, non dettata da scelte di redazione, anzi forse un po' onanista se si considera la mancanza di un pubblico numeroso. direi inoltre che e' molto piu' ingenuo e per nulla professionale, malgrado la veemenza delle sue anti-crociate, che senza puntelli risultano un po' talebaniche».

robba 15:04
Powered by Blogger