robba

robba

febbraio 18, 2003

shorsh surme, direttore del periodico curdo hetawi kurdistan e corrispondente della tv satellitare k-tv, ha firmato l'appello di marco pannella per l'esilio di saddam hussein ed un governo transitorio dell'onu in iraq. pur dichiarandosi contro la guerra - «appartengo a un popolo a cui da anni viene imposta una guerra» - surme spiega che è necessario spodestare il dittatore e, sotto un'amministrazione controllata, riscrivere la costituzione. sulla ferocia del regime iracheno, non ci sono dubbi: il giornalista curdo racconta di migliaia di morti nel bombardamento con armi chimiche di halabja nel 1988, ma anche dell'operazione con cui tra l'88 e l'89 fu deliberato di risolvere definitivamente il problema curdo facendo sparire 182mila persone tra i dieci e i novanta anni. l'intervista su radioradicale.it


robba 19:43
Powered by Blogger