robba

robba

febbraio 22, 2003

al telefono con la mia amica. preparo uno strudel di bietole, quando mi chiama la mia amica. «domani - mi spiega mentre assaggio un rosso fazi battaglia - vado a colazione con ferzan ozpetek. simpatico, no? d'altra parte ho saputo che la scuola (lei è in procinto di partire per los angeles, per un corso di cinema) ha l'obbligo di frequenza, quindi per nove mesi non potrò mai tornare in italia. in compenso mi è giunta voce che tao, il figlio di dado (ruspoli), vive lì in un autobus». i vostri commenti qui


robba 13:10
Powered by Blogger