robba

robba

gennaio 30, 2003

il mio collega, quello che da anni divide con me la stessa stanza, è convinto che io prima o poi mi innamorerò di lui. in particolare mi ronza sempre intorno cercando di abbordarmi con la storia che, essendo un po' coatto, lui deve necessariamente essere molto «macho». nonostante io sia fondamentalmente bigotta - per intenderci: un po' charlotte di sex & the city (per chi finge di non rivedere la prima serie in onda in questi giorni su la sette e per chi ha il coraggio di ammetterlo) - posso giurare sulle cape di pezza da cui andavo a scuola che il così detto «maschio», quello di cui parlano i giornali e le mie colleghe, quello che si suppone bello, forte e protettivo, e che secondo il cliché farebbe pandant con me, mi fa esattamente orrore. il problema è questo: più cerco di spiegarlo, più il collega pensa che sia un atteggiamento, un mio modo di fare borghese. prima ne ridevo, oggi ho cominciato a preoccuparmi.


robba 17:43
Powered by Blogger